Analisi del sito web: cos’è e a cosa serve?

L’analisi del tuo sito web è molto importante per conoscerne lo stato di salute, se così vogliamo chiamarlo, proprio come si fa un check-up dal medico. Come agenzia web si tratta di un elemento essenziale del nostro lavoro, quindi vediamo di rispondere subito a quelle domande che le persone si pongono sull’argomento.

Cos’è l’analisi del sito web?

La prima domanda non poteva essere che questa. L’analisi di un sito web è l’applicazione di una serie di controlli e test su alcuni elementi chiave del sito che permettono di capire se le sue performance sono al meglio.

Ecco, sommariamente, cosa controlliamo nella nostra agenzia web utilizzando i migliori strumenti di analisi al momento disponibili per i web marketer:

  • Meta tag duplicati o assenti
  • Contenuti duplicati
  • Link interni interrotti
  • Qualità e caratteristiche delle immagini interne
  • Sicurezza delle pagine
  • Presenza di errori di caricamento pagina
  • H1 assenti o duplicati
  • Corretto rapporto testo/HTML
  • Eccesso di link on-page
  • Velocità di caricamento
  • Criteri di usabilità rispettati
  • Responsive presente
  • Posizionamento nei motori di ricerca per alcune parole chiave di riferimento
  • Autorevolezza del dominio
  • Numero e qualità di backlink

Oltre a questo, nell’analisi viene valutato se il sito web risponde come strumento di lavoro agli obiettivi che l’azienda si è posta: più contatti via e-mail, più contatti via WhatsApp, più condivisioni social, più download di materiale, ecc.

Infine, l’analisi di un sito condotta da una agenzia web che si occupa di sviluppo, comunicazione e grafica comprende anche una valutazione qualitativa, e non solo tecnica, di contenuti e immagini, ovvero degli strumenti comunicativi che il sito utilizza per ottenere le conversioni desiderate.

A cosa serve l’analisi del sito?

È vero, non si dovrebbe mai rispondere a una domanda con un’altra domanda, ma ci viene naturale dire: perché non farla? Un po’ come, giusto per riprendere la similitudine iniziale, chi non va dal dottore per paura che gli trovi qualche malanno… Se c’è qualcosa che non va è sempre bene saperlo prima possibile, così da poter intervenire e tornare a una forma smagliante. Idem per il sito web.

Il tuo sito aziendale deve essere uno strumento di lavoro, quindi deve funzionare. Inoltre, quando inizia a fare quello che dovrebbe al meglio delle sue performance, cominciano ad aumentare anche i riscontri positivi e gli obiettivi raggiunti.

  • Risolvere errori
  • Migliorare le performance e la velocità di caricamento (ricordiamoci che un visitatore su due si aspetta che il sito web si carichi in meno di 2 secondi, a 3 secondi il 40% abbandona).
  • Avere una visione d’insieme di dati socio-demografici degli utenti che lo visitano

I benefici per la tua azienda

Come detto, si analizza per poi ‘curare’, intervenendo dove ce n’è bisogno. Si analizza anche per non sprecare tempo prezioso, tempo in cui per possibili errori si stanno potenzialmente perdendo guadagni.

Tante volte sentiamo dire: “questo sito non funziona e l’ho appena fatto!”. Sono clienti che vengono da esperienze con altre agenzie e professionisti che non hanno curato il sito web come avrebbero dovuto, ovvero in ottica di ottimizzazione per i motori di ricerca e di performance di conversione.

Tuttavia, capita spesso che siano siti web non completamente da buttare. Ecco che l’analisi, a volte, è fondamentale per salvare ciò che di buono è stato fatto. I risultati dell’analisi, infatti, permettono di intervenire in modo mirato su criticità che molte volte sono risolvibili senza dover rifare subito il sito web da capo.

Conoscere come sta il tuo sito web dovrebbe essere una necessità frequente nel tempo. Anche se hai un sito che a tuo avviso sta dando ottimi risultati, non è detto che dall’analisi non emergano punti deboli che potrebbero far sottostimare le reali potenzialità del sito internet.

Come agenzia web abbiamo visto spesso siti web decollare dopo un’analisi web che ha permesso di capire dove fare opportune modifiche e dove fare leva per ottenere risultati molto positivi in termini di posizionamento e ottimizzazione.

I benefici per una agenzia web

Per l’agenzia web, conoscere la salute di un sito web è una condizione di lavoro ottimale, poiché potrà intervenire in modo mirato per dare soluzioni concrete all’azienda.

Analizzare significa, quindi, porre un sito web sotto la lente d’ingrandimento, guardarne tutti gli aspetti che lo compongono e sicuramente una agenzia web che si occupa al suo interno di sviluppo, SEO, content marketing e grafica avrà strumenti per valutarlo a 360°.

Francesco|Borgianni
FrancescoBorgianni