Come scegliere una web agency?

La scelta della web agency a cui affidare lo sviluppo del proprio sito web aziendale, la gestione di progetti di comunicazione e di web marketing non è così semplice come si pensi. Si può decidere di affidare il proprio progetto web all'agenzia più gettonata sul mercato, ma se non si innesca il giusto feeling e un dialogo proficuo, allora non sarà stata una scelta a misura dell’azienda.

Iniziamo a vedere quali sono i dettagli da osservare e le domande giuste da porsi per arrivare a una scelta consapevole, ragionata e sana per la propria azienda. E la prima cosa su cui riflettere sono gli obiettivi commerciali o aziendali che desideri raggiungere tramite la collaborazione con l’agenzia web. 

 

Comprendi gli obiettivi che vuoi raggiungere

La prima riflessione deve partire dall'interno dell’azienda. Magari ci sono state collaborazioni passate non andate bene e da cui imparare. La progettazione e la realizzazione del sito internet è stata un vero calvario o chi ti seguiva prima non aveva alcuna competenza reale in ambito di marketing digitale. Se ci sono state esperienze negative, possono essere un valido spunto per definire alcuni standard operativi che desideri vengano soddisfatti.

 

La sintonia del primo appuntamento

Certo è che scegliere una web agency, o qualsiasi altro collaboratore, a scatola chiusa non ha senso. Un confronto preliminare è essenziale. Arrivarci con un’idea di ciò che vorresti ottenere è sicuramente utile, perché ti consentirà di capire fin da subito se l’agenzia con cui ti stai confrontando è in grado di ascoltarti, interpretare i tuoi bisogni e fornire risposte professionali.

Devi sentirti ‘comodo’ fin dal primo appuntamento, perché l’agenzia web diventerà un tuo partner per un periodo di tempo più lungo possibile. I canali di comunicazione, lo scambio delle informazioni devono essere efficaci per entrambe le parti, così da favorire un dialogo continuo e costruttivo.

Il primo incontro è importante anche perché ti darà l’idea se il team di professionisti che hai davanti ha le competenze e la capacità di ascolto che consentiranno alla tua azienda di entrare nel mondo digitale.

Un altro aspetto da tenere bene in considerazione è che la web agency non è un’azienda che vende servizi, ma un’azienda che vende soluzioni a esigenze che nove volte su dieci i clienti non si rendono conto di avere. E questo accade semplicemente perché non è compito delle aziende occuparsi di comunicazione, web marketing, web design e sviluppo web.

Ciò che l’azienda, invece, deve sapere sono gli obiettivi che vorrebbe raggiungere. Sarà compito dell’agenzia trovare la strada e i mezzi per arrivarci.

Infatti, una web agency non dovrebbe vendere forza lavoro, ma teste pensanti, idee e progetti. Sono questi strumenti a fare la differenza tra una collaborazione proficua e una fallimentare. A noi, perlomeno, piace lavorare così ed è con questo approccio che noi per primi ci sentiamo liberi di scegliere i nostri partner di lavoro.

Quando non c’è sintonia sul modo di concepire il lavoro o sullo spirito che guida un progetto, difficilmente la collaborazione riuscirà a durare e il risultato saranno solo molte energie e risorse sprecate, sia da parte dell’azienda, sia della web agency.

Una volta capito che la relazione tra persone può funzionare, è importante anche comprendere se l’agenzia ha competenze che ti soddisfano. Puoi rendertene conto osservando la qualità complessiva dei lavori svolti o la tipologia di clienti già seguiti (se, ad esempio, l’agenzia web ha come clienti grandi multinazionali, forse non sarà alla giusta misura di una piccola media impresa).

 

L'agenzia web come partner aziendale

Come agenzia web abbiamo consapevolmente scelto di non essere verticalizzati in un settore particolare. Ci sono agenzie, invece, che sono specializzate in settori ben specifici, mentre noi abbiamo deciso di essere pronti a qualsiasi tipo di progetto modulando le soluzioni su misura a ogni cliente. 

La web agency deve anche poter coprire le esigenze della vita aziendale (in ambito comunicazione e web marketing) a 360 gradi. Il vantaggio dell’agenzia, intesa come gruppo di lavoro composto da professionisti specializzati su determinate competenze, è che evita una potenziale dispersione di energie e risorse economiche, spesso inevitabile quando l’azienda si ritrova a coordinare più realtà per raggiungere il medesimo scopo.

Pensa a quanti problemi in meno puoi avere se la stessa azienda ti può gestire la grafica aziendale, coordinata con lo sviluppo del sito web, che ottiene risultati grazie al web marketing (SEO, Ads, newsletter, ecc.). Tutto questo inviando sempre un messaggio coerente ed efficace.

 

Costi e garanzie

Veniamo ai costi. È vero, i servizi di una web agency costano in media di più rispetto al tariffario di un libero professionista. Tuttavia, è altrettanto vero che la gestione coordinata di tutte le attività di marketing e sviluppo permette di ottimizzare in modo esponenziale i tempi, quindi in proporzione anche i costi.

Infine, ma non per importanza, devi valutare la solidità dell’agenzia con cui ti relazioni. È in crescita? Che tipo di azienda è? Sono domande utili a comprendere se potrà offrirti una garanzia di continuità, anche se la tua è una di quelle aziende che non si fermano mai, in continua espansione e con esigenze molto pressanti.

 

È chiaro, quindi, che la scelta della giusta agenzia web non è cosa semplice. Per nostra esperienza possiamo dirti che i rapporti longevi e i progetti di successo sono tutti nati da primi incontri positivi. Fissa un primo appuntamento dopo aver fatto mente locale sugli obiettivi, e non solo sui servizi, che vorresti ottenere e da lì capirai se hai di fronte un partner in grado di ascoltarti e di darti risposte e soluzioni a tua misura.

Francesco|Borgianni
FrancescoBorgianni