Blog - 06-10-2022

Immagini per comunicare online: dal sito ai social

Immagini per comunicare online

Le immagini sono un elemento grafico e comunicativo molto importante nel web. Oggi, per esempio, viviamo la nostra quotidianità osservando centinaia di fotografie ogni giorno, complici senza dubbio i social network.

Diciamolo subito: in qualsiasi canale digitale, e soprattutto sul tuo sito web, gli elementi grafici non possono proprio mancare. La loro quantità, qualità e stile dipendono però da molti fattori. Vediamoli insieme.

Immagini e fotografie: con quale logica sceglierle o realizzarle?

Come agenzia grafica, di fronte a clienti che non si sono mai posti il “problema” fotografie, proponiamo sempre due opzioni:

  • Acquistare fotografie su piattaforme professionali (iStock, Shutterstock, ecc.)
  • Utilizzare foto realizzate appositamente da un professionista

E comunque, non è detto che il layout di un sito web o un canale social debbano per forza contenere fotografie: è possibile, infatti, optare per elementi grafici vettoriali. Esiste, infatti, anche una terza opzione ed è quella delle illustrazioni. Anche in questo caso le strade sono due, acquistarle o farle realizzare da un graphic designer.

I vantaggi di avere immagini proprietarie

Che si vogliano utilizzare fotografie o illustrazioni grafiche, la grande distinzione è tra un prodotto preconfezionato, e quindi inevitabilmente già utilizzato da altri, e uno su misura. La differenza principale è il prezzo, sicuramente più costosa la strada che prevede l’ingaggio di un fotografo o di un illustratore.

Maggiore anche la qualità e l'efficacia comunicativa delle immagini che raccontano in modo originale e univoco la tua azienda e i tuoi valori. Un progetto fotografico o grafico costruito intorno a te dà risultati completamente differenti. È vero, richiede un budget più consistente, ma il valore di un progetto su misura è senz’altro superiore.

Pensa a quanto è più coinvolgente una fotografia scattata nella realtà, rispetto a una realizzata in un set. E questo è solo un esempio. Che dire di un macchinario generico rispetto al tuo mentre è all’opera?

Le immagini proprietarie hanno anche il vantaggio di poter essere utilizzate liberamente in qualsiasi momento, supporto e circostanza, senza licenze di alcun tipo. In alcuni casi, invece, quelle acquistate online hanno limitazioni di utilizzo.

Se pensiamo poi di condividere le fotografie aziendali all’interno di progetti di social media marketing, non c’è dubbio: le immagini originali, capaci di raccontare realmente l’azienda, i suoi servizi, il suo lato umano, hanno una marcia in più.

XBRAIN Blog Art24 2022 immagini per comunicare online dal sito ai social focus13

Quante immagini servono?

Molte agenzie grafiche fanno di necessità virtù e anche con poche immagini a disposizione fanno miracoli, ma in realtà il numero di immagini da inserire nel sito web dipende dalla grafica del template (sul tema grafica custom o template acquistato abbiamo fatto un utile approfondimento).

E dipende molto anche dal tipo di servizio o prodotto che la tua azienda deve mostrare o vendere.

Ad esempio, un e-commerce avrà bisogno di moltissime immagini, almeno una per prodotto in vendita. Meglio però che siano sempre più di una, così da mostrare la merce da più punti di vista, considerando che le immagini e le descrizioni sono gli unici elementi a disposizione dell’utente per esperire il prodotto prima di acquistarlo .

Ci sono, invece, siti web molto minimali, con pochissime immagini ma che occupano una grande porzione di pagina. Di conseguenza, ne servono poche ma buone, anzi ottime. È proprio in questo tipo di grafica web che le fotografie devono essere di altissima qualità e dal forte impatto comunicativo.

Facciamo un esempio: un sito web che nella home page mostra subito un’immagine a tutto schermo vuole emozionare l’utente, vuole trasmettere una sensazione e un messaggio non appena vi si accede. Perciò la domanda che nasce spontanea è: useresti un’immagine comprata, già utilizzata da altri per affidarle un compito così importante?

Come scegliere il fotografo giusto?

Potremmo scrivere un’enciclopedia sull’argomento, ma è importante dare alcune indicazioni chiave per capire qual è il professionista più adatto per il progetto. Esatto, due parole da tenere bene a mente: professionista e progetto.

Le immagini che servono per tutta la comunicazione aziendale fanno parte di un progetto più ampio. Significa che devono essere scelte o realizzate in base a uno scopo ben preciso: devono comunicare il corretto messaggio, essere coerenti con l’identità dell’azienda e concorrere a definirla, e devono essere funzionali a più canali comunicativi, non soltanto al sito web.

È già evidente che se concepite in questo modo le immagini non sono un costo, ma un investimento ammortizzabile nel tempo.

Il fotografo, o il graphic designer qualora si preferisse utilizzare illustrazioni, deve essere un professionista nella sua arte. Significa che deve possedere la giusta strumentazione per scattare fotografie sia in esterna, sia all’interno e deve sapersi occupare della post produzione. Noi, come agenzia a servizio completo, ad esempio, abbiamo scelto di avere una produzione interna di fotografie e di affidarci a professionisti esterni in caso di settori particolari dove una specializzazione è più funzionale.

Se il sito web proporrà servizi alla persona, ad esempio, sarà più utile affidarsi a un fotografo ritrattista, che nel proprio portfolio mostra spiccate doti di osservazione antropologica. Se, invece, le immagini sono destinate a un e-commerce, è importante che il fotografo sia portato per scatti di still life.

Social Media, dove la comunicazione è soprattutto visiva

Discorso a parte per i social media. Assolutamente sì, anche se hai un’azienda B2B dovresti essere sui social, e se ti stai chiedendo il perché ti conviene leggere il nostro approfondimento dedicato agli errori più comuni con il marketing digitale B2B.

Di fatto, i social sono una vetrina eccezionale per i tuoi prodotti/servizi e per la tua azienda, lo strumento perfetto per comunicare i tuoi valori e farti davvero conoscere dal tuo pubblico.

Che tu pubblichi su LinkedIn, Facebook, Instagram o TikTok, ricordati: è con le immagini che parli.  Certo, il contenuto testuale è importante, ma è l’immagine la vera calamita. Perché sui social si scrive, ma soprattutto si osserva.

Ti servono foto scattate appositamente per il tuo progetto, personali e di alta qualità, oppure illustrazioni originali, ben fatte, che ti rappresentino davvero. In ogni caso, stiamo parlando di un aspetto che devi curare al massimo. Andresti mai da un cliente in pigiama? Ecco, allora non ti presentare sui social con un’immagine dozzinale.

XBRAIN Blog Art24 2022 immagini per comunicare online dal sito ai social focus11

Le immagini, se ancora non si fosse capito, sono importantissime per tutti i tuoi progetti online (anche offline in realtà…), non solo per il sito web o l’e-commerce. Tanta della tua comunicazione passa da qui, e poche cose come una foto vista e rivista o un’illustrazione di scarsa qualità fanno scappare a gambe levate potenziali clienti.   

In poche parole, ti serve un'agenzia grafica esperta e competente per far emergere al meglio la tua identità. Se poi è la stessa agenzia che cura internamente i tuoi progetti di web marketing, tanto meglio: avrai la certezza di un’immagine aziendale coerente e di una comunicazione strutturata ed efficace!

Hai un progetto di cui vuoi parlarci?